venerdì 21 ottobre 2011

Ma il motto non era "Stato, Famiglia, Cristianità"?


L'inno nazionale è a tutto volume, Scilipoti scalda i motori, il primo congresso del Movimento di Responsabilità Nazionale sta per cominciare. Ci sarà anche il Premier. Ma ecco arrivare una limousine bianco-scintillante, di quelle lunghe lunghe, da cui scendono sei "intrattenitrici" in tacchi a spillo e minigonne vertiginose. I flash dei fotografi e gli sguardi dei presenti sono tutti per loro, mentre ci si prova a concentrare sui temi cardine del congresso, "Stato, Famiglia, Cristianità". Per dire, l'agenzia La Presse arriva a titolare così: "Le girls di Scilipoti per Berlusconi".