giovedì 10 maggio 2012

Trova le differenze.

Dunque, per Peppino Impastato, vittima di mafia, il parroco dice che la messa non si può fare: "i tempi non sono maturi".


Per il Duce invece si può fare eccome, che "Benito era una brava persona", "ha commesso solo alcuni errori, come la guerra e le leggi razziali". "Per Benito" - continua il prete - "non potevo tirarmi indietro".

...