sabato 17 novembre 2012

La rivelazione di B.: "Sarkozy ha bombardato la Libia a causa della mia gigantografia" ...

Perché Sarkozy ce l'aveva con il Cavaliere? Perché rideva di lui? Perché lo relegava ai margini dei vertici internazionali? Ma soprattutto, perché l'allora Presidente francese decise di bombardare la Libia (non è stata una decisione solo sua, ma vabbé)? La risposta è già arrivata in Francia, e giunge direttamente da Silvio Berlusconi, in visita al centro sportivo del Milan. Non è una barzelletta, ma una delle più clamorose riscritture storiografiche del nostro ex Premier. Tutta colpa di quei manifesti giganti.
"Sarkozy ha provato invidia quando ha visto i miei manifesti giganti a Tripoli, c'ero io assieme a Gheddafi, manifesti messi in mio onore dopo la trionfale visita del colonnello  in Italia. Lì ha capito che la Francia avrebbe avuto meno influenza. Per questo Sarkozy ha bombardato la Libia".

[clicca per ingrandire - fonte: LePoint.fr - Lopapa su Repubblica]