lunedì 31 dicembre 2012

I non-post più letti del 2012 ... #annamobbene


Niente, 930 e rotti post scritti in un anno, e questi sono i 15 più letti di tutto il 2012 (figuratevi gli altri). Volevo ringraziarvi anche per questo quarto, delirante anno passato insieme. Che se ne sono successe di tutti i colori con il governo tecnico, figuratevi cosa ci apprestiamo a vivere nei prossimi mesi. Vi meritate il peggio, e lo troverete, come sempre, qui.

Stay-non.
  1. La Minetti rinuncia a Lourdes. E si presenta così (febbraio 2012)
  2. Roma, manifesto di Alemanno: è uno scherzo vero? (febbraio)
  3. Calderoli ed il capodanno di Mario Monti (gennaio)
  4. Sparito il commento di Paniz su facebook (marzo)
  5. Scilipoti e l'"esperta di finanza" Sara Tommasi (febbraio)
  6. Il manifesto del leghista in mutande: tutto vero (aprile)
  7. Bossi: "Dopo di me verrà mio figlio Renzo" (aprile)
  8. Libero: la lettera dell'anno, forse di tutta la storia (maggio)
  9. Pdl: iscritti a loro insaputa (gennaio)
  10. Il Giornale: quando Mussolini usava il Viagra (aprile)
  11. Incubo in Autogrill (gennaio)
  12. Oggi ed il Trota, cover del decennio (aprile)
  13. La presidente Cultura Pdl e la "Festa della Merda" (ottobre)
  14. Capitan Padania (marzo)
  15. I grillini non l'hanno capita (settembre)