sabato 15 dicembre 2012

Il leghista che si faceva rimborsare "lecca-lecca, proiettili, salsicce di Norimberga" ...

Scandalo rimborsi Regione Lombardia, il consigliere Pierluigi Toscani, Lega Nord, è accusato di essersi fatto rimborsare circa 8 mila euro tra cartucce per la caccia, win for life, frutta e ortaggi, lemonsoda, ostriche, caramelle, pizze, cannoli, ciambelle, torta sbrisolona, zucchero semolato, farina, cracker, biscotti, coppe di gelato, salsicce di Norimberga, lecca-lecca. Si giustifica così. (La Repubblica/Radio 24)

"Sulle cartucce da caccia c'è stato un malinteso: l'impiegata ha registrato questo scontrino che io non ricordavo nemmeno di avere, 750 euro, lei pensava fossero cartucce della stampante, si è sbagliata. Le ostriche? Mai mangiate in vita mia. Le salsicce di Norimberga invece sì, le ho prese, e ho mangiato anche i lecca-lecca, le caramelle: se sto facendo attività politica, io al bar prendo quello che voglio e mi faccio rimborsare ... se è consentito così ..."