venerdì 4 gennaio 2013

"Il Partito della Lotteria"

Quando pensi di aver visto tutto, ecco che ti arriva il comunicato stampa del "Partito della Lotteria", il primo progetto "Open Casta" della politica italiana, così si definiscono. Della serie: ti iscrivi, scegli tra Camera e Senato, e se vieni estratto finisci in Parlamento. "945 posti disponibili, 13 mila euro al mese più vantaggi esclusivi", si legge sul sito ufficiale. Ricchi premi, cotillon. Perché oggi "oltre il 10% dei parlamentari è indagato, una percentuale che sarebbe impossibile da raggiungere con l'estrazione a sorte tra tutti i cittadini italiani". Qui il regolamento. Nessuna ideologia, nessun orientamento, zero obiettivi, "siamo pronti alla sorte!", ed una volta eletto, potrai fare quello che vorrai.


Ah, e c'è pure l'inno ufficiale. Sì, è tutto finito.


...