lunedì 7 gennaio 2013

Cosa diceva la Lega di Berlusconi


Eccoli là. Ci risiamo. Oramai ho perso il conto delle volte. La Lega Nord, dopo avergliene dette di ogni colore, ha deciso di riallearsi con il Cavaliere. E allora credo sia giusto riproporre alcune dichiarazioni dei vertici padani, rilasciate dal 1994 ad oggi, come se nulla fosse, tra un "a cuccia" e l'altro.

Umberto Bossi:

Berlusconi è una volpe infida pronta a fare razzia nel mio pollaio (7 marzo 1994).

Fa il lavaggio del cervello alla gente (10 marzo 1994).

Berlusconi non potrà mai fare il presidente del Consiglio (5 aprile 1994).

Lui pensa che il Paese sia il suo scranno o il suo regno, ma ha sbagliato pagina. L’Italia non è il regno di Berluskaiser. Un affarista piduista non può diventare presidente del Consiglio (5 aprile 1994).

Siamo in una situazione pericolosa per la democrazia. Se quello va a Palazzo Chigi vince un partito che non esiste, vince un uomo solo, il Tecnocrate Autocrate («La Stampa», 5 aprile 1994).

Attenti, quello ci vuole regalare un altro Ventennio (9 maggio 1994).

Ma vi pare che uno che possiede 140 aziende possa fare gli interessi dei cittadini? Quando lui piange, fatevi una risata: vuol dire che va tutto bene, che non ha ancora trovato la combinazione della cassaforte. Ogni tanto io a questo Berluscosa gli afferro il polso: pum, fermo lì!, perché sta per mettere le mani sulla cassaforte. Ci prova in continuazione: la Rai, la magistratura, il condono per i suoi amici palazzinari, le pensioni ... (8 agosto 1994).

Un piccolo tiranno, un dittatore (20 dicembre 1994).

Nazista, nazistoide, paranazistoide («Corriere della Sera», 14 gennaio 1995).

È un mostro antidemocratico (Radio radicale, 11 febbraio 1995).

Richiamo le istituzioni a verificare se nei confronti della Fininvest non esistano gli estremi per configurare in quelle televisioni lo strumento per la ricostituzione del Partito fascista (Ansa, 12 febbraio 1995).

Il grande fascista di Arcore («la Repubblica», 10 aprile 1995).

Ha qualcosa di nazistoide, di mafioso (13 aprile 1995).

Quel cornuto («Il Messaggero», 19 aprile 1995).

Il bandito («Panorama», 2 giugno 1995).

Quel delinquente («Corriere della Sera», 12 giugno 1995).

Quel brutto mafioso che guadagna i soldi con l’eroina e la cocaina («Corriere della Sera», 15 settembre 1995).

Berlusconi è un mafioso, lo dichiaro ufficialmente ... Berlus-Cosa nostra («la Repubblica», 16 giugno 1998).

Berlusconi è peggio di Mussolini («la Repubblica», 16 giugno 1998).

La Padania, con quel titolo che diceva «Berlusconi, sei un mafioso? Rispondi!», è andata fin troppo leggera. Doveva andare più a fondo con quelle carogne legate a Craxi (Ansa, 21 agosto 1998).

«La Fininvest è nata da Cosa Nostra» («La Padania», 27 ottobre 1998).

Berlusconi è un palermitano che parla meneghino. Bisognerebbe sapere le radici, la sua storia. Gelli fece il progetto Italia e c'era il buon Berlusconi nella P2 ... Berlusconi è molto peggio di Pinochet (TelePadania, 11 novembre 1998).

Peccato che lui sia un mafioso. Il problema è che al Nord la gente è ancora divisa tra chi sa che Berlusconi è un mafioso e chi non lo sa ancora ... Il Nord lo caccerà via. Di Berlusconi non ce ne fotte niente («La Padania» e Telepadania, 11 novembre 1998).

Se vedo Berlusconi mi metto a ridere (15 dicembre 2011).

E' una mezza calzetta, ha paura di far cadere Monti (26 gennaio 2012).

Se Berlusconi si ritira è risolto il problema (delle alleanze, ndr) (4 febbraio 2012).

Berlusconi fa il contrario di quello che avevamo deciso di fare. La frattura mi pare insanabile (1 marzo 2012).

Sul voto Berlusconi ragiona come Mussolini (3 marzo 2012).

Berlusconi è diventato il sostenitore più convinto del governo Monti perché è stato assolto in tribunale: prima era un delinquente e poi improvvisamente è stato assolto ... (3 marzo 2012)

Monti e Berlusconi? Uno gratta e l'altro tiene il palo (5 marzo 2012).

Meglio perdere le comunali che fare un accordo con Berlusconi (26 aprile 2012).

Berlusconi è politicamente finito, con lui non è più possibile nessun accordo (30 luglio 2012).

Noi abbiamo deciso comunque di correre da soli (25 ottobre 2012).
La Padania
Berlusconi, sei un mafioso? Rispondi! (1998).

Le gesta di Lucky Berlusca (1998).

Soldi sporchi nei forzieri del Berlusca (1998).

Baciamo le mani (1998).
Roberto Maroni
Berlusconi vorrebbe fare il diavolo ma non ne ha la dignità, lui è solo un apprendista stregone, e ci vuole fregare (17 settembre 1998)

L'alleanza con il Pdl è finita. Non lo dico per propaganda. La propaganda si fa quando serve e cioè quando le elezioni sono vicine (29 novembre 2011).

Con Berlusconi abbiamo dovuto votare tante cose indigeribili (22 dicembre 2011).

Ora che Berlusconi ha dato sostegno a Monti, il suo ciclo politico è finito (12 marzo 2012)

Tutti si aspettavano rinnovamento nel Pdl, ma mi pare che sia ancora Berlusconi a comandare: e questa non è una buona notizia (2 giugno 2012).

Il Pdl sostiene Monti, quindi noi correremo da soli (26 luglio 2012).

Noi vicini a Berlusconi? Ma chi l'ha detto? Ma chi lo vuole! (2 agosto 2012).

Allearci a Berlusconi come nel 1994? Un déjà vu, noi siamo per il cambiamento (28 agosto 2012).

Presidente Berlusconi, si occupi del Milan e lasci perdre queste cose, perché non ha più l'età (31 agosto 2012).

Dopo l’appoggio del Pdl al governo Monti, ha senso che parliamo di una possibile alleanza? Io dico di no, la Lega si allea con la Lega, con i cittadini del nord (1 settembre 2012).

La Lega non fa alleanze con chi sostiene Monti (18 settembre 2012).

La minaccia di far cadere le giunte di Veneto e Piemonte? Una barzelletta. Possibile sostegno della Lega a Monti. Idem. Ma chi è questo B? (12 dicembre 2012).

Caro Silvio, con te in campo noi non ci stiamo: la Lega non può più sostenerti se tu mantieni la candidatura a premier ... se io perdo con Berlusconi in campo, noi siamo finiti (12 dicembre 2012).
Matteo Salvini
Berlusconi ha già dato, si preoccupi di tenere Thiago Silva a Ibrahimovic al Milan, perché ha l'età per dedicarsi ad altro e non più alla politica (12 luglio 2012).

No, basta, pietà! Non ricominciamo con la Berlusconeide! (27 ottobre 2012).

Con Berlusconi in campo non è possibile nessun accordo, con lui si parlerebbe solo di processi e bunga bunga (6 gennaio 2013).
...

[fonti: archivio Ansa (dichiarazioni più recenti) - 
"Se li conosci li eviti" (Gomez/Travaglio]