domenica 13 gennaio 2013

"Moggi come Garibaldi", disse Stefania Craxi

«Sono onoratissima che Luciano Moggi abbia accettato la candidatura, è il più grande manager sportivo italiano. Ci siamo conosciuti al bar, abbiamo iniziato a parlare di politica e ci siamo subito trovati in sintonia. Noi Craxi conosciamo l'odio di cui è stato oggetto, ma anche Garibaldi è stato calunniato con la storia del tesoro nascosto. Io e Moggi faremo una grande battaglia politica, insieme vogliamo spenderci per una giustizia giusta, e rottamare la Costituzione».
Stefania Craxi, intervistata da La Repubblica.


[clicca per ingrandire e leggere l'intervista integrale]