mercoledì 20 marzo 2013

Menù 5 Stelle

Certo, gli scandali che in questi anni abbiamo visto fuori e dentro al Palazzo, sono altra cosa. Però osservare i nemici dei privilegi della Kasta per eccellezza - quelli che "noi mangeremo al sacco" e che "mai nei ristoranti del Parlamento" - ecco, dicevo, osservare gli onorevoli del Movimento 5 Stelle comodamente attovagliati nella lussuosa bouvette di Montecitorio, tra guanti bianchi e raffinate prelibatezze, beh, fa un po' specie.


Update: ecco le scuse del deputato Zaccagnini, M5S. Era a carico dei contribuenti a sua insaputa.
In quel ristorante di lusso la quota a carico del deputato è di 15 euro ed il resto del conto, probabilmente 80-90 euro, è a carico dei contribuenti. Ammetto il mio errore e sono pronto a restituire la parte eccedente del conto, in totale sono stato a mangiare lì tre volte, a 15 euro a pasto, quello che manca lo pagherò con il mio stipendio, pensavo che in quel ristorante si risparmiasse in confronto a un locale del centro di Roma