sabato 20 aprile 2013

"Ho costretto la Boldrina a pronunciare il nome di mio nonno, Benito Mussolini!"

Chiama il presidente della Camera "la Boldrina". Si fa votare dei colleghi, perché il nome del nonno risuoni forte e chiaro, alla Camera dei deputati. Ecco Alessandra Mussolini, senatrice Pdl, durante le votazioni per il nuovo capo dello Stato.
"Ho chiesto qualche voto per me per costringere la Boldrina, come la chiamo io, che è troppo comunista, a pronunciare il nome di mio nonno".

- via Cazzullo, Corriere.it / ne scrive anche Il Giornale -