domenica 19 maggio 2013

"Al bunga bunga si travestivano da Obama"

Certo, in Italia sono molti a sottolinearne il "ritrovato profilo di statista", di "padre della Patria". Ma dall'India alla Norvegia, dalla Germania agli Usa, dal Regno Unito al Giappone, i quotidiani di tutto il mondo stanno parlando dei festini di Arcore: "al bunga bunga le ragazze si travestivano da suore, infermiere, Ronaldinho, Boccassini". Ma a colpire in particolar modo le redazioni dalla stampa estera è il "travestimento da Barack Obama", e via di cubitale. Sempre per quella storia dell'autorevolezza.