mercoledì 12 giugno 2013

"La catastrofe"

Manes Bernardini, consigliere regionale Lega Nord e responsabile del dipartimento Federale "Sicurezza, giustizia e immigrazione", sul ministro Kyenge:
«E' una catastrofe... I dati dimostrano che le parole della Kyenge stanno provocando effetti gravissimi. Dopo le promesse sullo ius soli è partita l’invasione. Il dato sui nuovi sbarchi arriva nel pieno degli annunci mediatici del ministro all’integrazione su ius soli e cittadinanza facile.

L’effetto-Kyenge sta scatenando una catastrofe umanitaria. Gli effetti: Cie stracolmi, costi sanitari alle stelle, emergenza in atto. Il prezzo delle parole della Kyenge è troppo alto e gli italiani non possono permettersi di pagarlo. Ogni nuovo appello a favore dello ius soli è un colpo sferrato al Paese».
(da La Padania, 11 giugno 2013)