mercoledì 25 settembre 2013

Il Pdl scarica Daniela Santanchè. E si rimangia tutto

 
Il deputato Pdl Simone Baldelli, talentuoso imitatore imparruccato del presidente Boldrini, con 274 voti è stato appena eletto vicepresidente della Camera. Ha stracciato tutti quanti, pure Daniela Santanchè, che si è fermata ad 8 voti... Ehm, cosa?
Daniela Santanchè, Pdl, 5 luglio 2013:
"Chissenefrega della vicepresidenza della Camera, ma è una battaglia politica e io non mi ritirerò mai. Questa è una battaglia politica in cui il Pdl è compatto. Bisogna che tutto si decida subito. Cosa ho che non va? Cosa ho fatto nella vita? Sono indagata? Ho rubato? Sono stata condannata? Sono orgogliosa di non piacere a tutti, se un comunista mi dà ragione penso di avere sbagliato tutto. Io voglio essere amata dai miei e odiata dagli altri. Se siamo ancora un governo di coalizioneil Pd mi deve votare e sono sicuro che lo farà".

Daniela Santanchè, Pdl, 5 luglio 2013:
"Il segretario Angelino Alfano mi ha assicurato che il candidato sono ancora io. Lo sono oggi, lo sarò fra un settimana, fra un mese, due mesi... Mettetevi il cuore in pace".

Angelino Alfano, Pdl, 2 luglio 2013:
"Andremo avanti con la candidatura della Santanchè".

Laura Ravetto, Pdl,
"L'unico candidato del Pdl alla vicepresidenza della Camera è Daniela Santanchè come ha dichiarato chiaramente il segretario del Pdl Angelino Alfano. Sono certa che il Popolo della Libertà sarà coeso e determinato"

Sandra Savino, Pdl, 2 luglio 2013:
"Dobbiamo essere padroni a casa nostra: il partito ha tutto il diritto di individuare il proprio candidato alla vicepresidenza della Camera. Le invasioni di campo sulla titolarità della persona individuata dal Pdl, nella fattispecie la deputata Daniela Santanchè, debbono essere rimandate al mittente".

Mariastella Gelmini, Pdl, 2 luglio 2013:
"Ha ragione Renato Brunetta: nonostante la sinistra, Daniela Santanchè rimane l'unica nostra candidata alla vicepresidenza della Camera".

Daniele Capezzone, Pdl, 2 luglio 2013:
"La candidatura Santanchè c'è e resta in campo, come candidatura unica che il Pdl conferma con forza e determinazione. Chiunque pensi, a sinistra, a giochini da attuare con l'aiuto di una dilazione temporale, si sbaglia di grosso".

Angelino Alfano, Pdl, 2 luglio 2013:
"Su Daniela Santanchè nessun passo indietro, anzi si va avanti".

Renato Brunetta, Pdl, 2 luglio 2013:
"Assolutamente sì, assolutamente sì, Daniele Santanchè rimane il nostro candidato alla vicepresidenza della Camera".

Stefania Prestigiacomo, Pdl, 2 luglio 2013:
"Inaccettabile rimandare! Oggi si deve votare. Ed eleggere il nostro esponente che è Santanchè. Che è il nostro candidato ed è donna competente e capace".

Maurizio Lupi, Pdl, 2 luglio 2013:
"Sulla candidatura della Santanchè nessun problema, è una scelta che spetta a noi"

Maurizio Gasparri, Pdl, 2 luglio 2013:
"ll nostro candidato è Daniela Santanchè e il nostro partito voterà compatto, credo sia giusto rispettare le nostre indicazioni".

Lara Comi, Pdl, 1 luglio 2013:
"Il Pdl è compatto sulla candidatura autorevole e di valore di Daniela Santanchè alla vicepresidenza della Camera. Oggi, la dichiarazione del vicepremier e segretario del partito, Alfano, è chiarissima sul fatto che non ci siano alternative".

Deborah Bergamini, Pdl, 1 luglio 2013:
"Il Pdl non ha e non cercherà alcuna alternativa alla candidatura di Daniela Santanchè. È lei il nostro nome per la vicepresidenza della Camera".

Annagrazia Calabria, Pdl, 1 luglio 2013:
"Sosterremo compatti la candidatura di Daniela Santanchè alla vicepresidenza della Camera. Non permetteremo ad altri di decidere le sorti del nostro leader né di far da padroni in casa nostra".

Maurizio Lupi, Pdl, 1 luglio 2013:
"Non dobbiamo presentare nessun altro candidato, noi voteremo la Santanchè, è così che si rispettano le istituzioni".

Dorina Bianchi, Pdl, 1 luglio 2013:
"La scelta di Daniela Santanchè può consolidare l'asse Pd-Pdl".

Osvaldo Napoli, Pdl, 1 luglio 2013:
"Daniela Santanchè, piaccia o non piaccia ai nostri alleati, è un esponente autorevole del PdL e come tale nella condizione di rivestire il ruolo di vicepresidente della Camera".

Mariastella Gelmini, Pdl, 1 luglio 2013:
"Il Pdl ha serrato i ranghi e ha da tempo indicato Daniela Santanchè come unico candidato".

Elvira Savino, Pdl, 1 luglio 2013:
"La nostra candidata alla vicepresidenza della Camera è Daniela Santanchè e ha tutte le
qualità e l'esperienza per ricoprire tale incarico. È semplicemente assurdo che qualcuno nel PD pensi di scegliere e imporci lui il nostro candidato".

Barbara Saltamartini, Pdl, 1 luglio 2013:
"Il nome di Daniela Santanchè è stato indicato dai vertici del Pdl e dal gruppo come la scelta migliore che il partito possa fare per la vicepresidenza della Camera".

Mara Carfagna, Pdl, 1 luglio 2013:
"Si assicuri alla Camera competenza, scegliendo la figura migliore, Daniela Santanchè".

Angelino Alfano, Pdl, 1 luglio 2013:
"Daniela Santanchè è la nostra candidata, senza alternative".

Daniela Santanchè, Pdl, 30 giugno 2013:
"Mi stupirei se qualcuno pensasse di piazzare trappole. Ma se non mi voteranno sarà un problema politico, non mio".