domenica 6 ottobre 2013

E Berlusconi disse: "Io ai servizi sociali? Mai! Voglio il carcere"

Silvio Berlusconi, intervistato da Libero, 28 luglio 2013:
«Non farò l'esule, come fu costretto a fare Bettino Craxi. Né accetterò di essere affidato ai servizi sociali, come un criminale che deve essere rieducato. Ho quasi 78 anni e avrei diritto ai domiciliari, ma se mi condannano, se si assumono questa responsabilità, andrò in carcere».
Professor Franco Coppi, avvocato di Silvio Berlusconi, all'Ansa, ieri:
«Se non ci sono cambi di indirizzo, entro la prossima settimana depositeremo la richiesta per un eventuale affidamento in prova ai servizi sociali».