domenica 6 ottobre 2013

Lo spessore di Paola Barale

«Peso 81 chili. Da qui ai quarant’anni voglio scendere a 75. Mi sono dato un anno e mezzo di tempo (...) Perché a 20 anni partecipai alla ruota della fortuna? Adoro i giochi di parole. Paola Barale aveva un suo spessore culturale. Vedendola dal vivo ho scoperto che la tv ti ingrassa di parecchio. Ho vinto 4 partite. Alla quinta avrei guadagnato 50 milioni di lire e sarei andato alla Ruota d’Oro. Invece sbagliai l’ultima definizione: un mare di neve. Dissi: un mare di navi. Mi ha fregato una vocale».
(Matteo Renzi, intervistato da Massimo Gramellini, La Stampa)