domenica 13 ottobre 2013

Sallusti: "Silvio come Maradona, ma alle cene di Arcore c'era solo il Mago Silvan"

Alessandro Sallusti, direttore del Giornale, al Duca d’Este, di fronte ai membri di cinque Club Lions, 10 ottobre 2013. Imperdibile.
«Silvio è stato oggetto di una persecuzione abnorme. Come si fa a considerare evasore, uno che ha pagato montagne di tasse e non si è mai tirato indietro quando si è trattato di fare beneficienza? (...)

Berlusconi si è impegnato a fare una politica a sostegno delle famiglie, non a salvare la sua, di famiglia. Se non lo critico quasi mai, non è perché penso che non abbia difetti, ma perché lo reputo un talento che alimenta la sua genialità anche con i vizi, come Maradona o Michael Jackson. (...)

Ruby? Le "allegre" serate di Arcore? Anche quelle, che montatura. Ad alcune serate ho partecipato anch'io, dopo cena lui si sedeva al pianoforte e cantava in francese, c'era un piccolo cabaret, niente più di quello che si vede nei varietà tv, poi appariva il mago Silvan per allietare gli ospiti. Niente di straordinario».
...