sabato 23 novembre 2013

"Ricordati chi sei" (cit. "Il re leone")

«Non c'è nascita senza dolore: lo sanno le giovani mamme come me e anche quelle meno giovani. Il dolore ci fa capire non solo che cosa lasciamo, ma soprattutto che cosa dobbiamo fare. Quelli scorsi, sono stati giorni nei quali uscivo di casa mentre mia figlia dormiva ancora e tornavo a casa quando lei era già a letto. Una sera di quelle, ho trovato la televisione accesa con il dvd del re Leone. In quel film, che tutti noi conosciamo, c'è una frase che mi ha molto colpita. "Ricordati chi sei", viene ripetuto al giovane Leone. È una frase breve che peròl ci dà il segno e il senso del nostro stare insieme. Voglio dirlo a ognuno di voi: "Ricordati chi sei"». 
(Lo ha dichiarato Nunzia De Girolamo, Ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali, intervenendo alla convention di Nuovo Centrodestra in corso a Roma al Tempio di Adriano)