martedì 11 febbraio 2014

"Il ceffone alla grillina? Un'illusione ottica"


Lo scrive il questore della Camera e deputato di Scelta Civica Stefano Dambruoso, protagonista dello scontro in aula con l'onorevole del Movimento 5 Stelle Loredana Lupo, nella sua memoria consegnata all’ufficio di presidenza della Camera. Dambruoso ribadisce che il famoso schiaffo non fu «intenzionale» e sostiene che a farlo sembrare tale è un’«illusione ottica». 
«Alcuni deputati cercano di aggirare il muro creato a protezione della Presidenza. Tra questi, una deputata, l’onorevole Lupo, che cerco di fermare nell’atto di sfondamento. Non ci riesco. Quindi mi rimane solo una possibilità: allungare il braccio in modo da creare un ostacolo tra lei e il banco del governo, dove peraltro si trova un rappresentante seduto. Sono istanti. La ripetizione infinita delle immagini ha creato l’illusione ottica (...)».
Osservando con attenzione il video, effettivamente non ci si trova davanti al classico "schiaffo", ma ad un gesto ugualmente violento, sferrato con decisione al volto di un'onorevole, che non può trovare giustificazione alcuna. Figuriamoci l'illusione ottica.
 


- via Secolo XIX / Francesca -