lunedì 3 febbraio 2014

Responsabile comunicazione

Prima, il post di Beppe Grillo, "cosa fareste in auto con Laura Boldrini?", perfetto per scatenare oscenità di ogni tipo sul presidente della Camera. Poi, la sbroccata della stessa Boldrini, a "Che tempo che fa": "quelli che seguono il blog di Grillo solo per offendere sono quasi dei potenziali stupratori"). Infine, ecco il tweet pubblicato e poi fatto sparire nel giro di pochi minuti da Claudio Messora, responsabile comunicazione del Movimento 5 Stelle.