domenica 23 marzo 2014

++ Parla Bruno Sacchi: "A casa 'sti zozzoni!" ++



Parla Fabrizio Bracconeri. Proprio lui. Il mitico Bruno Sacchi dei "Ragazzi della Terza C", ora militante di Fratelli d'Italia e possibile candidato alle Europee nel partito di Ignazio La Russa e Giorgia Meloni. Oggi, intervistato dall'amico @marcobreso (La Stampa), ha dichiarato quanto segue.
«Se ne devono andare, ‘sti zozzoni. Hanno affamato il popolo. A casa! A calci nel sedere! Sennò sarà guerra civile. Se mi candido con Fratelli d'Italia? Nulla di definitivo, ma adesso basta casta. Io sono un privilegiato del popolo. Grazie al popolo mi sono arricchito? Bene, ora mi metto al servizio del popolo. Io sono la voce del popolo. Silvio? Ha creato un impero. E l’hanno stroncato con la storia dei festini. Ma chi è che non li vorrebbe fare quei festini? Sono tutti rosiconi. Ro-si-co-ni. Se vengo eletto via dall’Euro, subito. E una battaglia per favorire l’accesso al credito. Ho contattato pure Salvini, e gli ho scritto: “A Matte’, me piaci, sono d’accordo con te”. Se poco poco ci mettiamo insieme noi, Lega e Grillo, non ce n’è più per nessuno. Li sfasciamo».
...