sabato 26 aprile 2014

"Per i tedeschi i campi di concentramento non sono esistiti", firmato Silvio Berlusconi

"Per i tedeschi i campi di concentramento non sono esistiti". Ennesimo, imbarazzante, grave delirio di Silvio Berlusconi su nazifascismo e affini.

Da Repubblica.it:
Alla presentazione dei candidati di Forza Italia alle Europee per la circoscrizione Nord Ovest, Berlusconi ripete in pubblico la controversa gag in cui diede del kapò a Martin Schulz (oggi candidato Pse alla presidenza della Commissione Ue). "Non volevo offenderlo", ha detto riferendosi all'episodio del 2003 all'Europarlamento, ''volevo offrirgli un ruolo da kapò in un film sui campi di concentramento tedeschi. Ma apriti cielo perché per i tedeschi, i campi di concentramento non sono mai esistiti.  I campi di Katyn, invece, sì'' (di Antonio Nasso e Ivano Pasqualino)