venerdì 2 maggio 2014

Mussolini: "Ho due conigli nani, si chiamano Fini ed Alfano"


Roma, 2 mag. (LaPresse) - Siparietto oggi in Senato tra Maurizio Gasparri, Alessandra Mussolini e Anna Cinzia Bonfrisco, prima della conferenza stampa sugli emendamenti che Forza Italia ha presentato al decreto legge Lavoro. I tre senatori azzurri commentano la battuta di Angelino Alfano su Berlsuconi "il morso del coniglio" e la Mussolini confessa: "Io ho due conigli nani, si chiamano Fini e Alfano". La nipote del Duce precisa, sorridendo con gli onorevoli colleghi, "gli do un po' di lattuga, li tengo a stecchetto infatti sono magri". Gasparri interviene con una battuta: "Li tieni per farli soffrire?" e la Bonfrisco rincara: "Fa come per Hänsel e Gretel". La Mussolini però spiega: "Soffrire poi... gli do da mangiare, sono così carucci. Poi Berlusconi è per i cani, io per i conigli".
...