venerdì 20 giugno 2014

++ Cesano Boscone: spunta il gemello segreto di Silvio Berlusconi.




Ora è davvero tutto finito. Leggiamo da Libero:
Si arricchisce di un sedicente gemello il gruppetto di fans che ogni settimana accompagna le trasferte di Silvio Berlusconi a Cesano Boscone. All’uscita dalla Fondazione Sacra Famiglia, ad attendere l’ex premier - che ha svolto la settimanale attività coi malati di Alzheimer - oggi c’era anche Giuseppe Zinelli, un imprenditore di Tradate, nel Varesotto, molto somigliante a Berlusconi. L'uomo ha raccontato ai giornalisti di essere il fratello gemello nascosto di Silvio. Entrambi sarebbero nati - ha raccontato - il 6 gennaio del 1936 poi separati. La donna che ha cresciuto Berlusconi - ha sostenuto - non poteva avere figli e chiese aiuto a quella che sostiene fosse la loro vera madre, ai tempi cara amica della signora Rosa. E lei le diede uno dei suoi due gemelli.
E dal Corriere:
Dietro al cordone dei carabinieri c’era anche un uomo che chiamava l’ex premier a gran voce, nella speranza di poterlo avvicinare e dargli una lettera. Si tratta di Giuseppe Zinelli, 78 anni, che sostiene di essere il fratello gemello di Berlusconi e teneva in mano una memoria che ricostruisce la loro storia. Zinelli sostiene di aver incontrato per la prima volta Berlusconi all’età di 8 anni e dice che entrambi sono figli di sua madre Speranza, un’amica di Rosa Berlusconi. Una verità che lui avrebbe scoperto orecchiando dietro la porta nel lontano 1944 quando, da sfollati, per una notte lui e sua madre sarebbero stati ospiti a casa di Rosa Berlusconi. Il leader di Forza Italia è uscito dalla Sacra Famiglia intorno alle 14.15, senza rilasciare dichiarazioni.