martedì 17 giugno 2014

Esultanze che resteranno

La Germania debutta al Mondiale brasiliano spazzando via il Portogallo di Cristiano Ronaldo, quattro a zero secco. La cancelliera Merkel esulta con sobrietà (ma notare anche il volto di Michel Platini).



- clicca per ingrandire -