venerdì 12 dicembre 2014

E tanti auguri a voi

“Speriamo che il 2013 sia un anno pieno di monnezza, profughi, immigrati, sfollati, minori, piovoso così cresce l’erba da tagliare e magari con qualche bufera di neve: evviva la cooperazione sociale”.
(Capodanno 2013, ore 14.19. Salvatore Buzzi, l’uomo delle cooperative rosse, arrestato nell’ambito dell’inchiesta “Mafia capitale”, augurava così buon anno ad alcuni amici con un sms / Fatto Quotidiano, Corriere)