++ Ci si rivede a settembre.


giovedì 23 maggio 2013

Ecco la maglietta "pro Berlusconi" che ha fatto infuriare la prof. di Caserta...

-
Caserta, istituto per geometri. Uno studente di 16 anni si presenta in aula con una maglietta del Cavaliere. La professoressa sbotta - "ammazzerei te e Berlusconi!" - gliela fa indossare all'incontrario, telefona infuriata a mamma e papà. I genitori dello studente la denunciano immediatamente. Tutti i media nazionali parlano di una maglietta "berlusconiana", "pro Silvio", tant'è che i vertici Pdl - da Nitto Palma a Mara Carfagna - prendono immediatamente le difese del ragazzo. Clima d'odio! Pericolo democratico! Il Giornale, così come Libero, ci va giù durissimo: "Umiliato dalla prof. per una maglietta pro-Silvio". Io la t-shirt non l'avevo ancora vista, ma mi sa che qui ci troviamo di fronte ad un fail di quelli multipli. Scolastico, giornalistico, istituzionale. Non mi sembra proprio un inno alle doti politiche del nostro ex premier, 'sta maglietta...


- via Libero / c'è scritto "Sono l'illuminato" -

Update: al Giornale ha dichiarato, "Non ho mica solo la maglia di Berlusconi. Ho anche quelle di Scarface, Che Guevara, Fabri Fibra, Ligabue. Nessuno mi ha mai rimproverato. Ma per quella lì è successo il finimondo. La politica non c'entra niente, sono un tifoso milanista, e Silvio è il presidente della mia squadra del cuore".

7 commenti :

Dumdumderum ha detto...

L'hanno inquadrato da sotto in su - cioè, la foto gliel'ha fatta Brunetta, probabilmente - e quindi è difficile stabilirlo; ma a me sembra il classico gesto che si fa per indicare il chiodo fisso del coso, cioè le parti basse femminili.

titti ha detto...

penso la stessa cosa ma la prof. era pro o contro Berlusconi? che dubbio amletico caspita....

quid76 ha detto...

e io che mi penzavo

noumenon ha detto...

E sempre per quella storia dell'autorevolezza, il Guardian presenta oggi una biografia di Boris Johnson, l'istrionico sindaco di Londra, che in questo istante è anche in homepage (guardian.co.uk, colonnina di centrodestra) con l'occhiello "Borisconi".

L'articolo paragona Johnson a "un pagliaccio che fa paura perché si prende sul serio e vuole conquistare il mondo" e quindi, con un'allusione che il pubblico non può non cogliere, a Berlusconi.
Qui il testo: """So [Johnson's] cartoonish persona works even on little girls, though as we all know, clowns are really scary. What is scary about Boris is that he is serious. Deadly serious. His ambition is not only to be prime minister, his sister Rachel recently revealed, but also "World King". For all the sub-Wodehousian piffle, we are dealing with Borisconi."""
http://www.guardian.co.uk/books/2013/may/22/wit-wisdom-boris-johnson-harry-mount

Spettro Ishan Lo ha detto...

poi si lamentano se i genitori prendono a sberle i professori...

fracatz ha detto...

e bravo sto regazzo che s'è già assicurato un futuro roseo mentre NOI dobbiamo guadagnatci a fatica la nostra vera felicità

MR ha detto...

fracatz, il tuo spam lo ha proprio rotto 'sto catz.

Ciò detto, mi sorge un dubbio: ma questa prof ci fa o ci è ? Non perché se veramente è sbottata come riportano i giornali, siamo di fronte all'ennesima prova che il corpo docente è infestato da una preoccupante quantità di soggetti frustrati e/o psicologicamente instabili.